Obiettivo potenziamento: ricerca di una soluzione di trasporto “totalmente elettrica”.

24th Giugno 2019

L’adozione di soluzioni elettriche è sicuramente un approccio destinato a plasmare le future decisioni di investimento di molti responsabili dei trasporti. Alcuni di essi vedranno l’elettrificazione come il modo più ovvio per disporre di un parco veicoli sostenibile. Per altri, autocarri e furgoni elettrici rappresenteranno strumenti con cui poter adempiere alle varie normative in materia di rumorosità ed emissioni.


Inoltre, la richiesta è in continuo aumento e questo, a sua volta, mette pressione ai produttori di attrezzature di refrigerazione affinché lancino nuove tecnologie totalmente elettriche. L’innovazione sarà un fattore fondamentale, poiché i nuovi prodotti non avranno motori a combustione da cui trarre potenza né potranno essere alimentati semplicemente dalla batteria del veicolo.

Fortunatamente per Thermo King, i nostri team di ricerca e sviluppo lavorano da tempo a questo problema e il nostro portafoglio continua ad arricchirsi di unità totalmente elettriche, come il modello E-200 lanciato di recente.

Interesse crescente.

Quale fonte di energia, l’elettricità sta già facendo passi da gigante. Si stima infatti che alla fine del 2018 circolassero 5 milioni tra veicoli elettrici a batteria e ibridi ricaricabili.

Parimenti, la “rivoluzione elettrica” sta avendo un impatto significativo sui produttori di veicoli commerciali. Molti dei principali attori del settore si apprestano a lanciare autocarri e furgoni totalmente elettrici, con la sola Renault che di recente ha annunciato l’introduzione di una gamma Z.E. completa da 3,5 a 26 tonnellate.

Aspetti strategici.

Si tratta di sviluppi progettati per aiutare le aziende di trasporto a soddisfare numerosi obiettivi normativi e operativi, tra cui:

Risoluzione del “dilemma diesel”: occorre considerare la possibilità che i veicoli diesel, sempre più soggetti a limitazioni, vengano banditi da diverse città europee, mentre paesi come India e Cina stanno pensando di vietare i motori diesel in certe aree entro il 2030.

Esigenza di silenziosità: anche se un moderno veicolo da strada produce il 90% di rumore in meno rispetto a un veicolo equivalente degli anni Settanta, esiste una sempre maggiore regolamentazione volta a limitare la rumorosità nelle aree urbane – a partire dalle norme PIEK.

Sostenibilità al primo posto: i clienti sono sempre più interessati alle caratteristiche di sostenibilità dei prodotti che acquistano, per questo motivo diverse società e aziende di trasporto puntano a limitare le emissioni all’interno della catena di approvvigionamento.

Il potere dell’invenzione.

Ora sappiamo quindi perché “adottare soluzioni elettriche” ha senso nel medio-lungo termine. A questo punto, la domanda chiave a cui occorre rispondere è come?

La risposta dipende principalmente dagli sviluppi tecnologici. Questo perché la maggior parte delle soluzioni a trasmissione diretta (per i motori a combustione diesel) oggi disponibili comprendono compressori che richiedono il movimento del motore per alimentare l’unità di refrigerazione. Pertanto, la sfida che i produttori di apparecchiature devono affrontare è concepire tecnologie “totalmente elettriche”.

Si tratta probabilmente di una delle principali svolte del settore da quando nel 1938 Fred Jones (il fondatore di Thermo King) ha inventato la prima unità al mondo adibita al trasporto refrigerato. Ma per avere successo non bastano nuove tecnologie, sono anche necessari nuovi componenti e principi progettuali mai visti prima.

Oggi più che mai l’innovazione sta guadagnando il centro della scena.

Conquista di un vantaggio iniziale.

Fortunatamente, in quest’area Thermo King vanta già una consolidata esperienza. Ne sono prova i progressi che abbiamo già fatto nel nostro percorso verso l’elettrificazione, a partire da una intera linea di prodotti (la serie B) compatibile con furgoni elettrici di piccole dimensioni.

Inoltre abbiamo anche a disposizione la competenza nella tecnologia di raffreddamento azionata da alternatore di Frigoblock, leader di mercato in questo settore da oltre 40 anni.

Grazie a Frigoblock, disponiamo di un alternatore integrato nella cinghia di trasmissione del motore che trasforma il movimento in elettricità. Tutto ciò non consente soltanto di avere operazioni di raffreddamento pulite, ma anche di ottenere prestazioni di prim’ordine. Per i responsabili dei trasporti, si tratta di una perfetta opportunità per adempiere alle rigide norme ULEZ (Ultra Low Emission Zone, zone a bassissima emissione di inquinamento) e soddisfare le impegnative richieste dei clienti.

Massimo sfruttamento delle soluzioni elettriche.

Il passo successivo consiste nell’estendere le soluzioni totalmente elettriche a furgoni e autocarri di medie dimensioni, ed è proprio qui che entra in gioco il nuovissimo modello E-200.

Questa soluzione totalmente elettrica offre capacità prossime a 2.000 W ed è totalmente indipendente dal regime motore del veicolo. Ancora meglio, essa libera la sua capacità di raffreddamento superiore senza gravare sulla batteria del veicolo.

A disposizione dei clienti dall’inizio del 2019, il modello E-200 può operare con veicoli sia elettrici sia a motore, portando con sé numerose eccezionali innovazioni:

  • Le prestazioni dell’unità sono totalmente autonome dal veicolo e non è necessario apportare alcuna modifica per il suo funzionamento.
  • Considerato che tutti i principali componenti sono integrati, l’unità è progettata come soluzione plug-and-play in grado di eliminare i fastidi e i costi associati all’installazione.
  • Il modello E-200 utilizza molti componenti esclusivi, tra cui un nuovo sistema di controllo dinamico che consente la comunicazione diretta tra unità di refrigerazione e veicolo.

Accettazione del potere delle soluzioni elettriche.

Il passaggio a veicoli totalmente elettrici non può avvenire dall’oggi al domani. Tuttavia, quando sarà il momento giusto per fare questo passo, soluzioni innovative come il modello E-200 porteranno con sé nuove potenti capacità capaci di sostenere qualsiasi investimento.

Da un maggiore livello di operatività e utilizzo, una affidabilità superiore e un migliore controllo della temperatura, fino a un algoritmo intelligente che contribuisce a tutelare e ottimizzare l’alimentazione elettrica, adottare soluzioni elettriche significa incrementare grandemente le prestazioni.

Occorrono maggiori informazioni sulla rivoluzione elettrica? Fare clic qui per avere maggiori informazioni