La difficile vita di un’unità refrigerata per il trasporto marittimo e la soluzione alternativa

22nd ottobre 2018

È dura la vita dei container refrigerati. È vero che devono viaggiare per il mondo trasportando ogni genere di carico termosensibile.

Ed è altrettanto vero che sono progettati per essere robusti e resistenti e consegnare il loro carico in perfette condizioni – a prescindere da quanto lungo o difficile sia il viaggio.

Sembra affascinante, ma se esaminiamo la situazione in maniera meno superficiale troviamo una storia di avversità. Almeno questa è l’opinione che si ottiene leggendo le principali cause di reclamo per i container.

A bordo della nave

Si tratta di un racconto straziante, supportato da un elenco dettagliato di quello a cui un container viene sottoposto – dalla condensa interna alla contaminazione fino alla caduta in acqua!

Tuttavia molti di questi problemi si verificano perché le unità refrigerate più vecchie non sono dotate delle ultimissime innovazioni e di tecnologie come il sistema avanzato di controllo dell’aria fresca (Advanced Fresh Air Management – AFAM) di Thermo King, che è progettato per mantenere un ambiente di spedizione ottimale – in qualunque condizione!

Perdite in mare – le cifre

Secondo un recente sondaggio condotto dal World Shipping Council, negli ultimi tre anni si sono persi in mare in media 1.390 container. Tutto questo dopo la perdita completa del MOL Comfort nell’Oceano Indiano nel 2014 che, da solo, ha perso tutti i 4.293 container a bordo (superando quindi il numero per quell’anno).

Ma per rimanere nel contesto: si stima che in una giornata tipo circa sei milioni di container siano in transito su navi, autocarri e treni – per un totale complessivo di 200 milioni di viaggi ogni anno.

Da qui l’importanza di controllare quello che può essere controllato – ad esempio utilizzando MAGNUM PLUS® di Thermo King, che consente ai trasportatori di capire quanta potenza sta utilizzando l’unità refrigerata – e di essere proattivi nell’affrontare ogni potenziale problema.

Situazione sempre sotto controllo

L’arrivo sicuro in porto consente di tirare un sospiro di sollievo. Ma anche in questo caso il container deve superare ulteriori ostacoli, inclusi i controlli doganali, i danni durante lo scarico, i diritti di immagazzinaggio (un costo addebitato dalle navi di linea quando i container vengono tenuti in porto più a lungo di quanto concordato) e i container smarriti.

Quest’ultimo punto – non sapere dove si trova un determinato container – può ora essere facilmente risolto con le più avanzate tecnologie di monitoraggio remoto, come RMM+ di Thermo King che offre un sistema di posizionamento GPRS per ridurre qualunque forma di perdita del carico.

La crescente considerazione per la ferrovia

Ma cos’altro si può fare per semplificare la vita alle infaticabili unità refrigerate?

Ebbene, la spedizione via mare è naturalmente solo una modalità di trasporto. Per quanto riguarda le alternative, una scelta sempre più popolare riguarda la ferrovia – ed è qui che le nuove tecnologie, le nuove capacità e i solidi investimenti infrastrutturali presentano ai trasportatori un’offerta “rinnovata”.

Le tecnologie di gestione della refrigerazione sono ora meglio equipaggiate per gestire le sollecitazioni specifiche del trasporto su rotaia, dando origine a soluzioni che consentono alla stessa cella refrigerata di trasportare carichi termosensibili via mare, su rotaia e su gomma.

Gli investimenti infrastrutturali nelle reti ferroviarie sono in costante crescita, con l’Europa da sola destinata a investire 37 miliardi di €, mentre l’iniziativa cinese One Belt, One Road sembra destinata a coprire un investimento di 900 miliardi di dollari.

Prendere in considerazione tutte le possibilità

Ogni modalità di trasporto ha i suoi pro e i suoi contro. Ma con l’opzione marittima che allunga i tempi di consegna e introduce i rischi precedentemente indicati, ai responsabili dei trasporti viene sempre più frequentemente richiesto di considerare le alternative – e soprattutto il trasporto su rotaia – in fase di identificazione del percorso ideale.

Tutto questo pone l’accento sulla vostra scelta di container refrigerati intermodali. Per essere certi di essere nel posto migliore per trarre vantaggio da ogni opportunità aggiornatevi sulla gamma completa Thermo King intermodale.