Thermo King porta soluzioni tecnologiche sostenibili dedicate alle unità di climatizzazione per autobus alla Fiera IAA 2018 di Hannover, Germania

12th Settembre 2018

Trasporto passeggeri sostenibile, elettrificazione e soluzioni con pompe di calore a risparmio energetico per autobus ibridi ed elettrici sono i principali temi con cui il settore autobus di Thermo King si presenterà alla Fiera IAA

Bruxelles, 11 settembre 2018 – Il settore autobus di Thermo King®, azienda leader nelle soluzioni di controllo della temperatura durante il trasporto per una vasta gamma di applicazioni mobili e marchio di Ingersoll Rand, accoglierà i visitatori presso lo stand C18, nel padiglione 11 della Fiera IAA di Hannover, Germania, dal 20 al 27 settembre 2018. I visitatori potranno conoscere le più recenti innovazioni orientate alla soddisfazione dei clienti in fatto di riscaldamento, ventilazione e climatizzazione (HVAC), progettate e personalizzate per il raggiungimento degli obiettivi operativi e di sostenibilità degli operatori e dei costruttori di autobus.

“Il leitmotiv di Thermo King alla Fiera IAA 2018 sarà la nostra visione della città del futuro – Thermotopia. Thermotopia è il luogo in cui i visitatori possono scoprire le tecnologie che definiranno il futuro non soltanto del controllo della temperatura durante il trasporto, ma del trasporto nel suo complesso”, ha dichiarato Pauli Johannesen, vicepresidente e direttore generale per il settore autocarri, semirimorchi e autobus di Thermo King in Europa, Medio Oriente e Africa. “Nel nostro stand dedicato agli autobus siamo pronti a parlare di soluzioni che già oggi plasmano il futuro del trasporto passeggeri sostenibile. Queste tecnologie, concepite per autobus elettrici e ibridi, fanno fronte sia alla crescente importanza assunta dal trasporto sostenibile in Europa che a problemi come la congestione del traffico in rapida crescita, l’inquinamento dell’aria e il rumore”.

Protagonista dello stand allestito dal settore autobus di Thermo King presso la Fiera IAA sarà la gamma di pompe di calore elettriche Athenia™ MkII, che propone il modo più efficiente per riscaldare o raffrescare gli autobus ibridi ed elettrici grazie al circuito di raffreddamento reversibile.

Le pompe di calore elettriche Athenia™MkII forniscono già raffrescamento e riscaldamento a centinaia di autobus elettrici in tutta Europa, assicurandone il massimo comfort. Tra di essi figura lapiù ampia flotta di autobus d’Europa: un centinaio di veicoli VDL gestiti da Connexxion e utilizzati per le linee che servono l’aeroporto di Amsterdam-Schiphol e la zona circostante, oltre che per le linee Rapid Transit all’interno dell’area di concessione.

Le pompe di calore elettriche Athenia™ MkII assicurano il massimo comfort dei passeggeri non solo durante i mesi estivi, quando è necessario il raffrescamento, ma anche nella stagione fredda, quando occorre il riscaldamento. Inoltre, il sistema è in grado di funzionare in modalità pompa di calore a temperature ambiente fino a -7 °C.

In modalità riscaldamento, la pompa di calore elettrica Athenia™ MkII è in grado di trasferire il calore dall’aria esterna alla zona passeggeri arrivando fino a un coefficiente di prestazione (COP) pari a 4. Questo significa che per ogni kW di energia elettrica consumata dalle batterie, la pompa di calore genera fino a 4 kW di riscaldamento. Il sistema può anche essere dotato di un sistema di raffreddamento delle batterie, che è in grado di recuperare l’energia emessa da queste ultime e impiegarla per riscaldare la zona passeggeri.

“Tutte le soluzioni HVAC per autobus Thermo King sono sviluppate in stretta collaborazione con i produttori di attrezzature originali (OEM) e i costruttori di carrozzerie. Forniamo loro soluzioni su misura e tecnologie di provata efficacia, personalizzate secondo le specifiche esigenze e i tipi di autobus utilizzati”, ha affermato Urszula von Kreijfelt, direttore commerciale di Bus Transport Solution per Europa, Medio Oriente e Africa di Thermo King. “Non vediamo l’ora di essere alla Fiera IAA e di parlare con i nostri clienti di come possiamo migliorare le loro attività e il comfort dei passeggeri”.