Press Release

Alla Fiera IAA 2018, Thermo King e Frigoblock presentano le tecnologie 
per la “Città del futuro”

19th settembre 2018

Hannover, Germania, 19 settembre2018 – In occasione dell’Internationale Automobil-Ausstellung (IAA), il salone dedicato ai veicoli commerciali di Hannover che si terrà dal 20 al 27 settembre, Thermo King e Frigoblock, marchi specializzati in soluzioni per il trasporto della famiglia Ingersoll Rand, leader mondiale nella realizzazione di ambienti confortevoli, sostenibili ed efficienti, presenteranno una serie di innovazioni per autocarri e semirimorchi che sfruttano la potenza dell’energia elettrica, dei dati e della tecnologia pulita.

“Le sfide e le opportunità più importanti riguardano le città, in particolare a fronte di una crescente urbanizzazione e dell’evolversi delle normative”, ha dichiarato Pauli Johannesen, vicepresidente e direttore generale per il settore autocarri, semirimorchi e autobus di Thermo King in Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA). “L’offerta Thermo King e Frigoblock è studiata per essere in linea con gli investimenti ‘a prova di futuro’ delle aziende di trasporti, grazie all’adempimento dei requisiti normativi, all’ottimizzazione delle operazioni dei veicoli e, infine, al miglioramento dei costi totali di proprietà.”

Presentazione della visione del futuro: Thermotopia

Thermo King e Frigoblock hanno presentato Thermotopia, la loro visione di città del futuro: una città dove il settore della refrigerazione per il trasporto garantisce la sicurezza delle merci e degli alimenti trasportati per una popolazione in continua crescita, eliminando allo stesso tempo smog, traffico e rumorosità eccessiva. Thermotopia è il luogo in cui le tecnologie aiutano le aziende di trasporti a stare al passo con le normative e a sviluppare le loro attività grazie a soluzioni sempre più redditizie ed ecosostenibili.

L’intera gamma di soluzioni in esposizione è costituita da tecnologie collaudate che comprendono unità ibride, CryoTech, unità Frigoblock ad alternatore elettrico che funzionano anche con motori CNG o LNG e unità indipendenti completamente elettriche per furgoni di grandi e piccole dimensioni per le consegne a domicilio. Le tecnologie per la prima volta sul mercato presentate da Thermo King e Frigoblock, in prima linea in termini di energia elettrica, connettività e sostenibilità al fine di rivoluzionare il modo in cui operano le aziende di trasporti, includono:

La nuova unità di refrigerazione completamente elettrica E-200 per furgoni e autocarri elettrici e a motore inferiori alle 3,5 tonnellate, che fornisce prestazioni e capacità costanti indipendentemente dal funzionamento del veicolo.

L’unità E-200 impiega componenti mai visti prima nel settore del trasporto refrigerato. La novità principale è un sistema di controllo in grado di adattare la capacità in base alle reali necessità e alla potenza disponibile e di gestire contemporaneamente le diverse fonti di energia disponibili.

Le unità di refrigerazione per semirimorchi SLXi modernizzate, dotate ora del motore GreenTech™ aggiornato, a emissioni ridotte e più silenzioso, certificato secondo la norma “Macchine mobili non stradali (NRMM, Non-Road Mobile Machinery) – fase V”, che entrerà presto in vigore.

La nuova unità di refrigerazione T-560R ad alimentazione autonoma amplia ulteriormente la gamma più ricca nel settore della refrigerazione per autocarri. Con una capacità aggiuntiva e un migliore abbassamento della temperatura, consente ai clienti di effettuare più consegne, con un numero maggiore di merci e di aperture degli sportelli. Rispetto al modello precedente, le unità T-560R sono caratterizzate da un aumento del 20% nella capacità per prodotti freschi e congelati e da una riduzione del 5% nei consumi di carburante al fine di affrontare la questione della flessibilità e della sostenibilità delle operazioni dei veicoli.

Il nuovo evaporatore a doppio scarico ad altezza ridotta Prisma S-4.2 per le unità di refrigerazione multitemperatura per autocarri e semirimorchi della serie T e SLXi, che massimizza il volume disponibile della capacità di carico e facilita l’accesso durante le operazioni di carico/scarico. Grazie a un profilo ridotto e a una flessibilità per zona migliorata, il nuovo evaporatore monoblocco compatto Prisma può sostituirne due senza compromettere le prestazioni di refrigerazione.

I nuovi servizi di connettività TracKing™ di Thermo King. Con le capacità telematiche e di connettività integrate nelle unità, Thermo King non si limita a fornire esclusivamente unità refrigerate. Le nuove funzionalità TK Fleet Assist, TK Service Assist e TK Notify aggiunte al portafoglio di servizi TracKing consentono ai clienti e alla rete di assistenza dei concessionari Thermo King di sfruttare l’era della digitalizzazione per aumentare i periodi di attività e l’efficienza operativa, nonché passare da una manutenzione di tipo reattivo a una di tipo proattivo.

I nuovi pannelli solari ThermoLite di Thermo King da 24V che vanno a completare la famiglia ThermoLite di pannelli solari da 40W e 110W. Le nuove soluzioni solari sono state studiate per aiutare le batterie principali della motrice a soddisfare l’aumento di fabbisogno energetico dovuto alle esigenze di comfort del conducente.

Mantenimento dell’impegno per il clima di Ingersoll Rand

La sostenibilità ambientale è un aspetto chiave di Thermotopia. Per questo, Thermo King e Frigoblock continuano a mantenere l’impegno per il clima di Ingersoll Rand. Tutte le soluzioni nuove e potenziate presentate in occasione della Fiera IAA sono state studiate per migliorare la qualità della vita nelle città, grazie a operazioni silenziose e a basse emissioni, e per ridurre l’impatto ambientale del trasporto refrigerato.

Nel 2014 Ingersoll Rand si è pubblicamente impegnata ad aumentare la propria efficienza energetica e a ridurre le emissioni di gas serra (GHG) legate alle proprie attività e ai propri prodotti.

L’impegno dell’azienda per il clima prevede:

  • Riduzione del 50% delle emissioni di gas serra dei prodotti entro il 2020 e alternative con GWP inferiore su tutto il portafoglio entro il 2030;
  • Investimenti per 500 milioni di dollari nella ricerca e nello sviluppo di prodotti per finanziare la riduzione a lungo termine dei gas a effetto serra;
  • Riduzione del 35% delle emissioni di gas serra dovute alle attività entro il 2020;

L’impegno per il clima di Ingersoll Rand ha permesso di evitare l’emissione di 11 milioni di tonnellate di CO2e a livello globale originate dai suoi prodotti rispetto al 2013, equivalenti alle emissioni dell’energia utilizzata in 1,6 milioni di case per un anno. L’azienda ha anche ridotto del 23% i gas serra prodotti dalle sue attività rispetto al 2013.