Ottimizzare il lavoro grazie alle informazioni: il valore delle soluzioni connesse.

27th Maggio 2019

Dati. Conosciamo tutti la loro importanza e sappiamo che in futuro il mantenimento della catena del freddo sarà interamente “basato sui dati”. Tuttavia, per la maggior parte dei proprietari di parchi veicoli la domanda è “cosa dovremmo farcene dei dati oggi“? Quali dati dovremmo prenderci la briga di raccogliere? E come possiamo sfruttarli per promuovere una gestione più intelligente?

Le sfide maggiori richiedono una gestione operativa più intelligente.

La prima cosa da sapere è che per i trasportatori i dati rappresentano un modo con cui operare in modo più intelligente, aumentare i profitti e affrontare una serie di sfide cruciali sul mercato:

  • La crescita della regolamentazione e la necessità di soddisfare aspettative sempre diverse su come le merci refrigerate vengono trasportate, tracciate e consegnate.
  • Uno scenario competitivo mutevole, che pone l’accento su modelli di consegna più intelligenti e individua modalità più economiche per trasportare le merci.
  • Le richieste in continua evoluzione della clientela, in cui clienti “sempre connessi” vogliono che i loro ordini vengano evasi “adesso” e premiano chi riesce ad accontentarli.

Raccolta di informazioni.

Fortunatamente le nostre attività non sono mai a corto di dati! Ogni azione, carico e consegna genera un “record di dati” relativo a specifici eventi:

  • Temperatura del carico per veicolo/unità di refrigerazione,
  • Apertura degli sportelli in funzione di posizione e durata,
  • Posizione e ora di arrivo/partenza,
  • Consumo di carburante, tragitti percorsi e ore di funzionamento del motore.

All’interno di questo costante flusso di dati è possibile trovare i fatti concreti che, dopo una rapida analisi, forniscono una gran quantità di informazioni nel “quadro generale” operativo. Il problema è che queste informazioni rischiano spesso di rimanere ben nascoste. I sistemi telematici servono proprio a farle venire in superficie.

Vantaggi concreti dove più servono.

Per i responsabili dei trasporti, i sistemi telematici riguardano essenzialmente la visibilità. Essi forniscono una visualizzazione in tempo reale della posizione e delle condizioni di ogni viaggio, nonché avvisi immediati qualora dovesse presentarsi un problema e i dati necessari per una manutenzione del veicolo più economica.

In altre parole, il valore non risiede nei dati ma nelle informazioni rese disponibili per contribuire a:

  • Ottimizzare l’operatività dell’unità di refrigerazione, monitorando i dati al fine di individuare potenziali problemi prima che si manifestino concretamente (guasti, ecc.) e incentivando programmi di manutenzione proattiva.
  • Ottimizzare le risorse con l’obiettivo di non lasciare inutilizzati i veicoli, ma di mantenerli operativi per generare profitti. È qui che i sistemi telematici assicurano il controllo necessario per ottimizzare i movimenti dei parchi veicoli e riassegnare le risorse qualora si verifichi un problema.
  • Garantire la conformità e la tracciabilità della merce documentando la temperatura di un carico in qualsiasi momento durante il percorso. Inoltre, i sistemi telematici forniscono dati su tutte le aperture degli sportelli e sulla posizione per tutelare meglio la sicurezza del carico e del conducente.
  • Gestire i costi del carburante partendo dall’ottimizzazione dei percorsi e garantendo viaggi dai consumi ridotti. Inoltre, è possibile individuare problemi riguardanti la formazione dei conducenti o le prestazioni del veicolo che influenzano negativamente il consumo di carburante, oltre che rilevare eventuali furti di carburante.

Le opzioni per il successo.

Capacità di risposta, flessibilità e informazioni: sono queste le promesse dietro ai dati e a una maggiore connettività del parco veicoli. Ed è questo il motivo per cui Thermo King ha sviluppato una offerta di soluzioni connesse (telematiche) completa.

Oltre alla nostra piattaforma TracKing, che integra e mostra tutti i dati rilevanti all’interno di un unico ambiente di facile utilizzo, sono disponibili opzioni come:

  • TouchPrint (registratore dati indipendente),
  • TempuTrak (dati su posizione, apertura degli sportelli e temperatura),
  • TrailerTrak (dati di posizione per container di merci secche).

Si noti come le nuove unità per semirimorchi siano già dotate di un dispositivo BlueBox installato che, una volta attivato, invia dati su posizione e temperatura e altre informazioni alla piattaforma TracKing.

Inoltre, la nostra offerta di soluzioni connesse comprende anche un servizio di assistenza Web opzionale, che consente ai clienti di inviare a terzi i propri dati Thermo King senza la necessità di alcun componente meccanico aggiuntivo o costi di installazione.

Iniziamo il viaggio verso le soluzioni connesse.

 Chiunque disponga di un’unità per semirimorchi SLXi o successiva, deve compiere tre semplici passaggi per iniziare il viaggio con le soluzioni connesse:

  • Attivare un abbonamento TracKing,
  • Collaborare con il concessionario per configurare il sistema,
  • Aggiungere unità quando si è pronti.

In altre parole: non è necessaria alcuna installazione aggiuntiva e, tra il concessionario e i nostri video didattici, si ha a disposizione tutto quello che occorre per trasformare i dati in informazioni fruibili!

Occorrono maggiori informazioni sui sistemi telematici? Fare clic qui per avere maggiori informazioni

Posted in

Soluzioni

Loading...